STUDIO FERULLI
P.I. 00654040500
C.F. FRLSNN58M71G702D

info@studioferulli.it


STUDIO FERULLI


Lo studio nasce nel 1958, dalla volontà del fondatore Niccola Ferulli, il quale, dopo una partenza alla metà degli anni '50 con la consulenza del lavoro, amplia il suo campo d'azione alla consulenza aziendale, iscrivendosi, il 20 dicembre 1958, all'Albo dei Ragionieri.
Nel 1960 trasferisce la sede da Via B. Croce a Via G. da Sangallo, 1 dove resterà fino al 2000.

Negli anni successivi estende le proprie competenze ad altri campi, dalla consulenza fiscale a quella tributaria, mentre si impegna anche nel campo istituzionale, fondando il Sindacato Provinciale dei Ragionieri e ricoprendo per vari anni incarichi all'interno del Consiglio dell'Ordine, e precisamente, di Segretario prima, di Vice-Presidente, e dal 1982 di Presidente. Dal 1967 e iscritto al Ruolo dei Revisori Ufficiali dei conti divenendo anche il rappresentante provinciale.

Lo studio o meglio il suo titolare ha sempre mostrato un fervido interesse all'adeguamento tecnologico tanto che alla metà degli anni '70 entra a far parte dello studio uno strumento altamente d'avanguardia per l'epoca la macchina elaboratrice Olivetti P100 che informatizza l'elaborazione paghe. All'inizio degli anni '80 viene inserito invece un vero elaboratore elettronico un Honeywell-Bull che riesce ad informatizzare sia l'area contabile che paghe dello studio.
Oggi lo studio utilizzato una rete wi-fi per la condivisione dei documenti e l'accesso ai server contabili. Tutta la gestione operativa dello studio si avvale dei programmi Zucchetti per la gestione a 360° delle aziende.

Dal 1980 viene affiancato dalla figlia Susanna Ferulli che il 14 gennaio dello stesso anno si iscrive all'Albo dei Ragionieri e con D.M. 24 aprile 1993 sarà nominata nel albo dei Revisori Ufficiali dei Conti e dal 12 aprile 1995 nel registro dei Revisori Contabili al n° 23654 con pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale 31bis.

Appassionato di storia, è tra i Soci Fondatori della Società Italiana di Storia della Ragioneria, fondata a Pisa nel 1984 durante il IV Congresso Internazionale di Ragioneria che ebbe sede presso l'Università di Pisa (Facoltà di Economia e Commercio) e successivamente viene chiamato a far parte della Commissione di Storia della Ragioneria istituita presso il Consiglio Nazionale incarico che ricopre fino alla sua morte avvenuta nel 1993.

Da allora la figlia ha mantenuto ed ampliato lo studio sostituendolo non solo nella guida dell'attività professionale, ma anche in molti degli incarichi ricoperti, sia nelle aziende private (consulenze, collegi sindacali, incarichi) che presso strutture pubbliche (revisore negli enti locali, incarichi presso il tribunale) e presso gli organi istituzionali. Infatti nel 1997 è chiamata a fare parte del Consiglio del Collegio dei Ragionieri Commercialisti, dove ricopre la carica di segretario fino al 2003 e successivamente quella di tesoriere fino alla fine del 2007 quando viene effettuata l'unificazione nell'attuale Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili.

Fin dal 1993 è chiamata a far parte della Società Italiana Storia della Ragioneria (SISR) dove attualmente è stata nominata tra i sindaci supplenti del collegio dei revisori, nonché della commissione di storia della ragioneria istituita presso il consiglio nazionale dei ragionieri, incarico che ricoprirà fino alla fine dei lavori della commissione quindi al suo scioglimento.








NEWS E CIRCOLARI



  • Presto online nuove news